16 febbraio 2012. A Giuseppe Nova il Premio Brescianità dell’Ateneo

Stamane alle 9:30 si è svolta presso l’Ateneo di Scienze Lettere ed Arti la cerimonia della consegna del “Premio alla Vrescianità Santi Faustino e Giovita” 2012 a Luigi Amedeo Biglione di Viarigi, Giuseppe Nova, Cesare Prandelli e Giovanni Repossi.

Giuseppe Nova, membro della nostra Associazione, è un appasionato e competente ricercatore e divulgatore dei primi albori e dello sviluppo dell’arte cartaria e tipografica in Brescia e provincia, oltre che in Italia, a partire dal Quattrocento, ovvero dalla mirabile invenzione della stampa a caratteri mobile di Johann Guttenberg.

14 giugno 2011. Giuseppe Nova premiato al Rotary Brescia Ovest

La sera del 14 giugno 2011  presso il Rotary Club Brescia Ovest si è svolta la cerimonia di donazione al nostro socio Giuseppe Nova di una medaglia d’oro quale “Premio alla Brescianità”.

La medaglia gli è stata consegnata dal Presidente del Club Guido Rossi  quale riconoscimento dell’attività di ricerca che Giuseppe Nova ha effettuato negli ultimi 20 anni nell’ambito della produzione di libri e stampe nel territorio bresciano. Le sue ricerche hanno portato alla pubblicazione di nove libri stampati dalla Fondazione Civiltà Bresciana e dall’Associazione Bibliofili Bresciani “Bernardino Misinta”, numerosi articoli pubblicati sulla rivista dell’Associazione Bibliofili “MISINTA” e conferenze tenute nella Emeroteca della Biblioteca Queriniana.

L’iniziativa è nata dall’ottima conoscenza dott. Carlo Gorno, già socio bibliofilo e appartenente al Rotary Club, delle espressioni culturali che agiscono in Brescia e nel territorio. Il dott. Gorno ha anche promosso una intervista, trasmessa  il 30 maggio negli studi di Teletutto, di Giuseppe Nova e di Filippo Giunta.

Alla premiazione erano presenti il dott. Ennio Ferraglio, Direttore della Biblioteca Civica Queriniana,  il dr. Filippo Giunta, Presidente dell’Associazione Bibliofili Bresciani “Bernardino Misinta” e l’avv. Pietro Lorenzotti socio Rotary e Misinta, bibliofilo ed esperto collezionista di libri stampati a Brescia e non solo.

Scelta per la destinazione del 5 per 1000 dell’IRPEF

Si segnala ai Soci ed agli Amici dell’Associazione Bibliofili Bresciani “Bernardino Misinta” che a partire da questo anno è possibile sottoscrivere la scelta per la destinazione del 5 per 1000 dell’IRPEF a favore della nostra Associazione.

Infatti con il rinnovo dello statuto,  fatto lo scorso anno, l’Associazione Bibliofili Bresciani “Bernardino Misinta” è stata iscritta nel registro delle APS (Associazioni di Promozione Sociale) della provincia di Brescia e pertanto si giova di agevolazioni fiscali simili a quelle delle ONLUS. Per lo stesso motivo l’Associazione Bibliofili può ricevere donazioni liberali e rilasciarne regolare fattura.

La sottoscrizione si effettua scrivendo il Codice Fiscale della Associazione e firmando nell’apposita casella come da fac-simile nella pagina apposita del modulo di dichiarazione dell’IRPEF:

22 gennaio 2011. Assemblea ordinaria dei Soci.

Il 22 gennaio 20100 si è svolta l’Assemblea dei Soci.

Sono state tracciate le attività dell’Associazione per l’anno in corso:

27 gennaio, conferenza dell’avv. Andrea Arcai, Assessore alla Pubblica Istruzione del comune di Brescia.

17 Febbraio, conferenza del dott. Ennio Ferraglio, Direttore della Biblioteca civica Queriniana, sulle Bibbie del cardinale Querini e con esposizione di alcune delle stesse Bibbie.

8 Marzo, conferenza dei Klaus Kempf, Direttore della Biblioteca di Stato di Monaco di Baviera, che ci parlerà della Bibliotaca Nazionale di Baviera: 450 anni di storia del collezionismo ed il suo significato oggi.

21 aprile, la prof.ssa D’Attoma terrà una conferenza sulla stampa sui tessuti.

Dall’8 al 14 maggio è in programmazione una visita alle Biblioteche di Vienna, Melk, Linz, Salisburgo e Innsbruk.

In maggio ci sarà la conferenza del Dott. Riccardo Bartoletti sul ‘700, l’editoria, la stampa, l’arte, ecc.

16 giugno, conferenza del dott. Ivano Bianchini sulle mappe catastali del  ‘700.

29 settembre, conferenza della prof.ssa Paola Bonfadini sulla realizzazione delle miniature e  dimostrazione pratica.

In ottobre il Dr. Antonio Semprini ci parlerà delle biblioteche nell’antichità.

In novembre la dott.ssa Perugini ci parlerà del restauro dei libri.

A dicembre ci sarà la Cena degli Auguri con conferenza e altre attività da programmare.

Sono inoltre previste visite alle biblioteche di Chiari e a quella di Padernello, da farsi in primavera in date da stabilirsi.

E’ stato approvato il bilancio consuntivo del 2010 e preventivo del 2011.

Viene approvata una bozza del  “protocollo di collaborazione” con il Comune di Brescia per lo svolgimento da parte dei soci della nostra Associazione di una attività di digitalizzazione dei libri antichi della Biblioteca Queriniana al fine di renderli diponibili on-line.

Naturalmente il suddetto programma può essere soggetto a modifiche che si renderanno necessarie nel corso dell’anno.