Giovedì 20 febbraio 2014. Conferenza Dott. Filippo Piazza.

Care Amiche e Amici Bibliofili,

il Dott. Filippo Piazza ci intratterrà giovedì 20 febbraio alle ore 17:30 nella sala conferenze del Broletto su

Il collezionismo artistico a Brescia nel XVIII e XIX secolo.

Il collezionismo è un fenomeno che ha caratterizzato la storia di Brescia per oltre  quattro secoli, determinando in modo decisivo la nascita dei musei moderni.

Molte famiglie nobiliari, tra Sette e Ottocento, attribuirono all’arte un ruolo di primo piano per soddisfare le proprie aspirazioni culturali. Una parte rilevante del collezionismo cittadino intrecció le vicende degli illustri casati Avogadro, Barbisoni e Lechi, tra i principali estimatori del pittore milanese Giacomo Ceruti. Seguendo i percorsi che determinarono la formazione del celebre “ciclo di Padernello” di Ceruti, riscoperto soltanto nel Novecento, è possibile ripercorrere anche due secoli di storia del collezionismo bresciano.

INVITO PIAZZA FRONTE 20 02 2014.FH10BsOggi_20.02.PDF

Dott. Filippo Piazza.

Nasce a Brescia nel 1983. Laureato in Storia dell’Arte presso l’Università Cattolica di Milano (2009), nel 2012 consegue il diploma di perfezionamento. Oggi svolge il Dottorato in Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Udine. È attualmente Curatore delle raccolte artistiche e archeologiche del Museo Camuno di Breno.

Ha all’attivo pubblicazioni relative a vari argomenti storico-artistici bresciani e lombardi.